Partner ideale per i professionisti dell’antincendio

Termocamere radiometriche

Rivelazione precoce degli incendi

Grazie alla capacità di misurare senza contatto i valori di temperatura degli oggetti inquadrati, le termocamere radiometriche risultano utilissime nella rilevazione precoce degli incendi in tutte quelle situazioni dove vengono stoccate merci o materiali che possono essere soggetti a fenomeni di autocombustione, come ad esempio assi di legno, batterie, rifiuti da trattare, carta, carbone ed altri ancora. In tutti questi casi è fondamentale individuare eventuali punti caldi anomali per impedire che si sviluppi un incendio. Thermostick elettrotecnica per la rilevazione precoce degli incendi propone il Software “Thermofire” che, in combinazione con le termocamere radiometriche FLIR serie “A” è in grado di individuare tempestivamente i punti caldi che potrebbero causare un incendio. Ricordiamo le caratteristiche principali di “Thermofire”: E’ basato sul sistema operativo Windows e sviluppato con architettura Client-Server. E’ possibile visualizzare le immagini “live” delle termocamere radiometriche sia in modalità “mosaico” che termocamera singola. E’ poi possibile impostare dall’utente dotato di apposita password con diversi livelli di accesso, diversi tipi di regole e criteri. Se un criterio non viene rispettato, automaticamente viene generato un allarme. I criteri possono essere differenziati a seconda del tipo di applicazione. Il più semplice è basato sull’attivazione di un allarme quando viene rilevata una temperatura superiore alla soglia impostata in una o più aree di interesse liberamente programmabili. Grazie a sofisticati algoritmi di elaborazione, “Thermofire” è in grado di poter distinguere temperature generate da situazioni anomale (ad esempio gli scarichi caldi dei mezzi in movimento) da aree calde che possono innescare incendi.,Sono visualizzabili in modalità “live” i grafici dei trend di ogni termocamera. Tutti i dati inclusi lo storico degli allarmi vengono caricati sul data Base residente all’interno della Workstation e tutte le immagini che hanno generato allarmi (o preallarmi) vengono salvate ed archiviate come immagini radiometriche. Integrazione: Le termocamere FLIR utilizzate sono state sviluppate per una semplice integrazione anche in sistemi di terze parti, come parte di un più ampio sistema di rilevamento e protezione antincendio. Sono ovviamente disponibili vari tipi di custodie anche per utilizzo in ambienti gravosi e a rischio esplosione.

Richiedi maggiorni informazioni