Rilevatori Lineari di Fumo

Un vantaggio dei rivelatori lineari è che possono rilevare grandi aree di fumo. Grazie ai rivelatori che utilizzano un metodo di oscuramento, gli incendi possono essere rilevati perché le particelle di fumo bloccano la luce infrarossa lungo il percorso di rilevamento.

Si crea un incendio quando una quantità sufficiente di fumo blocca il raggio infrarosso, riducendo la potenza del segnale ricevuto di un’impostazione predeterminata. Questa sensibilità di rilevamento consente ai rivelatori di identificare gli incendi prima che si diffondano. I prodotti ben progettati possono filtrare gli allarmi indesiderati dovuti alla completa occlusione del raggio in un breve periodo di tempo (ad esempio, il rilevatore lineare Hochiki utilizza un algoritmo basato sul tempo per distinguere tra occlusioni indesiderate e situazioni di incendio reale).

RIVELATORI lineari Analogici

Il rilevatore viene fornito con un’unità di controllo separata che consente di commissionare, monitorare e manutere il sistema da terra.

ESP-FIREBEAMXTRA

Rivelatore lineare ottico di fumo

Rivelatore lineare ottico di fumo da collegare direttamente al loop con protocollo ESP; riflettore (FBX-REFLECTOR) incluso per portata nominale 5-70 m. Estendibili a 140m e 160 m tramite kit aggiuntivi di riflettori.

RIVELATORI LINEARI CONVENZIONALI

Hochiki offre anche una gamma di rivelatori CONVENZIONALI di fumo e fiamma.

SPC- ET

Rivelatore lineare ottico di fumo

Rivelatore lineare ottico di fumo HOCHIKI (Tx+Rx); portata 5-100m. L’unità RX è collegabile al loop ESP di Hochiki tramite modulo CHQSZM2( SCI) o CHQ-DZM(SCI) dai quali può essere anche alimentata (un unico cavo porta l’alimentazione, il segnale di allarme e di guasto).

Può anche essere alimentata da alimentatore auiliario separato, l’unità TX può essere alimentata direttamente da loop o da alimentatore ausiliario separato.